Qualche suggerimento per visitare Londra utilizzando i bus di superficie

London by bus

Le splendide cascate di Iguassu, alla confluenza con il fiume Paranà, a tempo di tango.

Cataratas do Iguassu

La Sicilia nasconde tesori inestimabili e panorami mozzafiato

Sicilia

La discesa del Mekong è un'esperienza unica, che si ricorda per sempre

La discesa del Mekong

Londra

Tutto quanto abbiamo scritto su Londra

Internet

tutto quello che hai sempre voluto sapere su internet ma non hai mai osato chiedere

Title Text

Lorem ipsum dolor sit amet, dolore magna aliqua.

Title Text

Lorem ipsum dolor sit amet, dolore magna aliqua.

Title Text

Lorem ipsum dolor sit amet, dolore magna aliqua.

Title Text

Lorem ipsum dolor sit amet, dolore magna aliqua.

I viaggi più belli

India

India

L'India è un paese affascinante, nonostante le grandi contraddizioni, che alternano splendide ricchezze ed estrema miseria

Birmania

Birmania

Forse il più mistico e affascinante paese che abbiamo visitato, tra laghi a specchio, pagode dorate e secoli di storia

Cina

Cina

La Cina è un Paese enigmatico: in bilico tra tradizione e modernità, tra comunismo e capitalismo, tra storia e restauri discutibilmente moderni. Nonostante ciò, vale la pena visitarla, prima che sia troppo tardi

Andalusia

Andalusia

L'Andalusia è una meta incredibilmente ricca di tesori immersi in un mondo che corre lentamente, godendo la bellezza di tanto splendore

Se passi di qua e ti piace questo diario, lasciaci un tuo commento o almeno un saluto. Ci fara' molto piacere e magari potremo scambiarci impressioni e idee su questi e su altri possibili viaggi

Ciao e grazie
Carla & Fabio

PS: non fate caso alle date, servono solo a mettere in ordine le descrizioni, ma vi assicuro che il blog è costantemente in aggiornamento

Londra è un po' la nostra seconda città, forse il posto in Europa dove abbiamo trascorso piu' tempo, dopo Milano.
Sarà la sua atmosfera internazionale, di città aperta, multiforme, sempre uguale, ma sempre diversa. Sarà il contrasto tra tradizione e cambiamento, tra passato e futuro, tra nuovo e antico.

La "Ceremony of the Keys" (la Cerimonia delle Chiavi) è una di quelle manifestazioni che mostrano come l'Inghilterra sia ancora, caparbiamente, legata alle sue tradizioni piu' antiche.

Non solo per la Cerimonia in sè, ma anche perchè, per parteciparvi, bisogna spedire una lettera (proprio una di quelle buste che si imbucano nella cassetta rossa e che poi il portalettere ci consegna a casa!) con un po' di proprie informazioni e poi attendere la conferma ed i biglietti d'ingresso. Non sono ammesse richieste via fax, via telefono o via mail. Non sono ammesse richieste dai Tour Operators o da altre organizzazioni turistiche. Proprio come una volta.

Se utilizzare l'Underground per spostarsi a Londra assicura tempi certi e massima velocità (la Metropolitana di Londra arriva puntualmente dappertutto), girare con gli autobus di superfice è senz'altro il mezzo migliore per apprezzare la città in tutte le sue sfumature, riuscendo, tra l'altro, a vederne gran parte stando comodamente seduti e al riparo dalla pioggia.

Non ci sono piu' purtroppo i vecchi "double decker" (vedi la foto in alto del"Roadmaster", il più famoso dei bus aperti nella parte posteriore), dove si poteva salire e scendere al volo, anche quando erano fermi al semaforo o in coda. I bus londinesi sono ancora a due piani, ma sono completamente chiusi: bisogna attenderli perciò solo alle fermate ufficiali, in genere comunque ben segnalate.

The London Eye

Girare a piedi per Londra è un modo per apprezzare veramente questa città e per scoprire attrazioni e piccoli tesori ad ogni passo.

L'offerta di "camminate guidate" è veramente infinita. Se volete farlo con una guida di alto livello e soprattutto approfittando dell'occasione per un full immersion di inglese, provate alla  London Walks, che ogni giorno vi porta nei luoghi piu' belli e poco conosciuti della città.

Uno dei percorsi piu' panoramici è invece quello che vi descrivo di seguito, che potete fare tranquillamente da soli.

L'Andalusia ci ha riservato sorprese eccezionali, le sue città sono autentici scrigni pieni di perle preziose e non si finisce mai di stupirsi e di scoprire bellezze incredibili. Il tutto accompagnato da quell'andamento lento che caratterizza, soprattutto d'estate, la vita spagnola: la siesta, che impone il riposo nelle ore più calde della giornata, lascia il posto ad un rifiorire di energie e di vita non appena il sole comincia a scendere, rendendo nuovamente accettabile, a volte incredibilmente fresco, il clima della sera.

Per la sua vicinanza e perche', forse, poco conosciuta, la Sicilia potrebbe sembrare quasi una meta banale.
Per questo il viaggio e' stato per noi una esperienza straordinaria, che ad ogni citta' ci ha riservato sorprese inaspettate e splendide.

Il punto dove il fiume Iguassu sfocia (Foz) nel piu' grande fiume Parana' (2.570Km), il secondo fiume dell'America Latina, dopo il Rio delle Amazzoni. A pochi chilometri dalla citta' di Foz, si trovano le cascate, un insieme di 275 precipizi d'acqua all'interno di una gola lunga 3 Km.

Il Brasile è un paese troppo grande per dire di conoscerlo. Un viaggio di una settimana, perciò, non consente che un primo iniziale approccio, che meriterebbe poi vari approfondimenti. 

Forse per la stanchezza del viaggio, appena terminato, forse per il freddo pungente di una giornata grigia, fatto sta che questo tempio non ci ha impressionato, nonostante venga ritenuto uno dei templi piu' belli di Pechino.

Venne costruito nel 1694 per Yong Zhen, quarto figlio dell'imperatore Kangxi, della dinastia Qing. Quando il figlio divenne a sua volta Imperatore, fece apportare qualche modifica (come cambiare il colore delle tegole da verde a giallo) e chiamo' la residenza con il nome di Palazzo dell'Eterna Armonia (Yonghegong, che e' anche il nome con cui e' noto attualmente).

Riti propiziatori buddhisti
Riti propiziatori buddhisti

Nel 1723 l'Imperatore dono' una parte del Palazzo ad alcuni monaci lamaisti (seguaci del Dalai Lama) ed in seguito l'intero edificio fu dedicato al culto buddhista (al contrario di altri templi, come il Tempio del Cielo, in cui veniva praticata la religione di stato, il confucianesimo) e fu ampliato anche con la costruzione di un monastero, che ospitava monaci e studenti dell'ordine monastico tibetano. Per i due secoli successivi - fino al 1960 - questo monastero fu considerato uno dei centri piu' importanti del Lamaismo fuori dal Tibet.

Con la rivoluzione Culturale (1960) il Tempio ed il Monastero vennero occupati dalle guardie rosse, i monaci mandati a lavorare nei campi e vennero risparmiati dalla devastazione grazie all'intervento di Zhou Enlai.

Dal cortile d'ingresso, che affaccia su una strada trafficatissima, per un lungo viale alberato si giunge all'ingresso principale, dove una grande porta (l'Arco d'Onore) conduce al primo cortile, con grandi statue simboliche. In questo cortile si trovano anche la torre del Tamburo e la Torre della Campana, che venivano suonati per scandire i momenti della giornata buddhista.

Il complesso del tempio e' costituito da una serie di palazzi (5 in tutto) e cortili (nei palazzi non si possono fare foto o riprese, per cui non ho alcun documento, solo all'esterno e' possibile filmare). I palazzi hanno come sempre nomi altisonanti: Padiglione dei Re Celesti, Padiglione dell'Eterna Armonia, Padiglione della Protezione Eterna, Padiglione della Ruota della Legge, Padiglione della Felicità. Tutti contengono statue del Buddha e dei guardiani della divinita', oltre ad altri oggetti simbolici buddhisti.

Nei cortili i fedeli compiono riti propiziatori, bruciando bastoncini di incenso o tirando monetine verso un enorme incensiere di bronzo (al livello raggiunto dalla moneta,  corrispondera' un lavoro piu' o meno buono per il tiratore).

 

Fav Effect

ciao

Salve!

Hello!

Title Text

Sicilia

Qualche breve filmato con le bellezze salienti di questa splendida regione

Sicilia

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Title Text

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Title Text

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Title Text