Londra

Tutto quanto abbiamo scritto su Londra

Internet

tutto quello che hai sempre voluto sapere su internet ma non hai mai osato chiedere

Title Text

Lorem ipsum dolor sit amet, dolore magna aliqua.

Title Text

Lorem ipsum dolor sit amet, dolore magna aliqua.

Title Text

Lorem ipsum dolor sit amet, dolore magna aliqua.

Title Text

Lorem ipsum dolor sit amet, dolore magna aliqua.

Per chi e' ormai entrato negli "anta", parlare di Cambogia significa ricordare le pagine forse piu' tristi della storia degli ultimi 50 anni. La fine della guerra del VietNam (1975) per la Cambogia significa proprio l'inizio della dittatura di Pol Pot, capo dei famigerati Kmer rossi.

Solo alla fine di questo terribile regime, proprio ad opera dei soldati vietnamiti, sono venute alla luce le stragi sanguinarie e sommarie che per 4 anni, dal 1975 al 1979, hanno decimato la popolazione, eliminando non solo gli intellettuali, ma anche tutte quella persone che potevano, per la loro cultura o per il ruolo che occupavano, costituire un pericolo per il regime. Stime recenti calcolano in 2 milioni il numero di persone uccise in soli 4 anni.

Il viaggio in Cambogia
Itinerario del viaggio in Cambogia

La fine dei Kmer rossi (1979) e, soprattutto, la scomparsa di Pol Pot, avvenuta nel 1998, hanno permesso la riappacificazione del paese e l'inizio di un periodo di rinascita economica e culturale, di cui il flusso turistico sempre piu' intenso e' il segno piu' evidente.

Il nostro viaggio, in arrivo dal Laos, inizia ad Ankor, sito archeologico di rilevanza mondiale, caratterizzato da templi millenari letteralmente avvolti dalla giungla. Seconda tappa la capitale Phnom Penh, priva di attrazioni eclatanti, ma dove i tragici segni del regime sanguinario di Pol Pot rimangono a monito per tutta l'umanita'.

Dai link qui sotto si possono raggiungere gli articoli relativi alle città ed alle bellezze cambogiane, oppure si può selezionare dal menù in alto: "Asia --> Cambogia" per visualizzare l'intera categoria di articoli aventi per oggetto la Cambogia.

Buona lettura!

Angkor (Siem Reap)
Phnom Penh